Cerca

Materiali del corso per Assitenti Tecnici Amb.6

Chi siamo

PROTEO FARE SAPERE è un’ associazione con scopi di ricerca scientifica, consulenza e servizi nel campo della cultura e della formazione, in particolare si propone di:

  • promuovere e realizzare attività di aggiornamento per coloro che operano nei settori della conoscenza: Scuola, Università, Enti di ricerca, Istituzioni dell’Alta formazione artistica e musicale, Centri di formazione professionale;
  • promuovere e realizzare, anche in base a commesse esterne ed in collaborazione con altri enti ed associazioni, attività di formazione, qualificazione e riqualificazione professionale, nonchè tutte le attività necessarie, preparatorie, complementari o comunque ad esse collegate, secondo quanto previsto dalle leggi nazionali o regionali in materia di formazione, qualificazione o riqualificazione;
  • promuovere la crescita professionale e culturale del personale per una piena partecipazione al processo di sviluppo democratico del sistema formativo;
  • promuovere una corretta deontologia professionale ispirata ai principi del mutuo aiuto professionale regolata da un codice deontologico associativo;
  • attivare scambi culturali, ricerche ed esperienze di formazione e di solidarietà in Italia ed all’ estero;
  • certificare le competenze professionali nell’ area della formazione attraverso la tenuta di appositi albi professionali;
  • assumere, per il raggiungimento dei propri scopi, iniziative atte alla costituzione di sodalizi con enti che abbiano finalità simili o connesse alle proprie;
  • sviluppare iniziative editoriali;
  • stabilire rapporti di corrispondenza e di rappresentanza con altri Enti e Associazioni simili in Italia e all’estero;
  • L’ attività” dell’ Associazione è rivolta a coloro che operano nei settori della conoscenza: Scuola, Università, Enti di ricerca, Istituzioni dell’Alta formazione artistica e musicale, Centri di formazione professionale, Enti pubblici o privati e Associazioni.

 

  • L’ Associazione non ha fini di lucro. Non potranno essere distribuiti, neppure in modo indiretto, utili, avanzi di gestione, fondi, riserve o capitale, salvo che la destinazione o la distribuzione non siano imposte dalla legge.

Artt.2-3-4 dello statuto