Cerca

Materiali del corso per Assitenti Tecnici Amb.6

Home page

In Evidenza

Corso di formazione sul tema

Sentieri di confine

Il novecento che non si studia e…….qualche volta si celebra

Sede  del corso

L’associazione Proteo Fare Sapere

Viale Piave 44 Bresciac/o Scuola Primaria “Ungaretti”

 ISCRIZIONI ENTRO IL 18 OTTOBRE 2018

  • Tramite la piattaforma MIUR e          
  • Accedendo al sito proteobrescia.it compilando il format all’interno della pagina “iscriviti ai nostri corsi”

 Programma del corso al link sottostante

Corso Sentieri di Confine

***********************************************************

Corso di formazione

La Voglia di insegnare

Programma del corso al link sottostante

Programma del Corso La voglia di insegnare

Sede  del corso

L’associazione Proteo Fare Sapere

Viale Piave 44 Bresciac/o Scuola Primaria “Ungaretti”

 ISCRIZIONI ENTRO IL 10 OTTOBRE 2018

  • Tramite la piattaforma MIUR e          
  • Accedendo al sito proteobrescia.it compilando il format all’interno della pagina “iscriviti ai nostri corsi”

 

***********************************************************

 Attività di ricerca

Progetto di ricerca-azione sul tema dell’apprendimento permanente

Proteo Fare Sapere Brescia , in continuità con il seminario dello scorso ottobre 2017 promuove una Ricerca-Azione sul tema dell’apprendimento permanente e invita (Lettera di  invito e presentazione della ricerca)  tutti gli Enti, le Associazioni le Istituzioni scolastiche ed i soggetti interessati a portare il proprio contributo compilando il questionario al quale si accede cliccando sul link sottostante. 

Progetto di ricerca Apprendimento permanente Questionario

http://www.proteobrescia.it/public/proteo_questionario_2018/

Da compilare entro il 20 ottobre 2018

 

 

a scuola con la propria storia

“……Lo sviluppo di una democrazia cognitiva è possibile solo all’interno di una riorganizzazione del sapere, che richiede una riforma di pensiero volta non solo a separare per conoscere, ma anche per interconnettere ciò che è separato e nella quale rinascerebbero in modo nuovo le nozioni frantumate del frazionamento disciplinare….”
                                      Edgar Morin